the leather work bag for special women

La vita è piena di avvenimenti che, ad un certo punto del suo percorso, ti permettono di fermarti e di capire la sua vera essenza.
La sua vera essenza per Te. Capisci che nutrire la tua anima è il regalo più grande che ti puoi fare, impari a trovare il piacere nelle cose piccole, semplici, autentiche, belle, vere ed oneste. Tutto questo ti riempie di gratitudine; gratitudine verso la vita, gratitudine verso le persone che ti circondano, gratitudine verso l’umanità intera…

Il nostro sogno

Dopo esserci dedicate per decenni alla produzione e alla vendita di prodotti tecnici “quasi indispensabili” e tanti viaggi di lavoro equipaggiate con valigette da uomo o, peggio ancora, con inguardabili zaini porta-computer, cercando invano una borsa da lavoro pensata per le donne, abbiamo scelto di disegnarla e realizzarla noi. Da questo forte desiderio è nata la borsa Valier.

Volevamo una borsa efficiente, organizzata, strutturata, ma allo stesso tempo elegante e così sobria da potersi abbinare a qualsiasi stile e outfit. Volevamo una borsa etica dal punto di vista ambientale e sociale, capace di semplificare la vita di chi la porta e diventare allo stesso tempo compagna di vita. Una borsa che non c’era.

La Borsa Valier non è indispensabile, ma lo diventa appena la indossi.

La storia in una borsa

A noi piacciono le borse, quelle fatte bene; le borse di pelle di manifattura pregiata come quelle che portavano le nostre nonne e che non esibivano loghi, fibbie esagerate o inutili orpelli ma attraversavano il tempo senza mai perdere il fascino delle loro linee pulite ed essenziali e la bellezza dei materiali artigianali.

La stilista di VALIERVENETIA

Gunilla è innanzitutto un’esteta e una perfezionista.

Insegue il bello in tutte le sue espressioni ed è ossessionata dalla cura per i dettagli. E’ perennemente alla ricerca di abiti e accessori di manifattura pregiata, ama i cappelli, i turbanti, i ventagli e gli occhiali. Con i tacchi ben piantati nello studio delle Belle Arti, può vantare anche il titolo di professional make-up artist. Predilige la compagnia elegante e sorniona di animali di rango e si concede volentieri una sosta contemplativa al Caffè Florian in Piazza San Marco a Venezia o nelle sontuose e storiche sale da tè di Londra.

Stanca della dilagante brand-mania che affligge il mondo della moda, con vistose patacche da esibire come trofei, Gunilla crede che la sobrietà sia il futuro e la quintessenza del gusto: meno panna montata – quella se la mangia! – e più qualità e valore. Al bando le mode passeggere e le sbornie modaiole di corto respiro, più stile che dura nel tempo. Dalla sua lucida creatività nasce la borsa VALIER, così sobria da potersi combinare perfettamente con uno stile eccentrico e, ovviamente, con una forma essenziale.

Non potendo sempre esprimere il suo pensiero sferzante, il suo spazio di libero sfogo è il BLOG VALIERVENETIA. 

La vita a Padova ti offre due opzioni: sfiorare la bellezza o farti permeare da essa. Il tempo e lo spazio slittano da un’epoca all’altra inavvertitamente.
Il sapore dei tempi che furono, la grandezza degli antenati, la sapienza dell’Uomo e soprattutto il Saper Vivere, sono cose tangibili, le puoi davvero vedere, toccare, respirare, abbracciare.

“Per il grande desiderio che avevo di vedere la bella Padova, culla delle arti, sono arrivato […] ed a Padova sono venuto, come chi lascia uno stagno per tuffarsi nel mare, ed a sazietà cerca di placare la sua sete”

William Shakespeare

La bisbetica domata

Il marchio ValierVenetia. Perché?
Venetia è il nome dei territori della Serenissima Repubblica di Venezia.
Serenissima per noi significa splendore, arte, dedizione, legalità, lungimiranza, correttezza commerciale, rispetto delle regole, distinzione. Con la Borsa Valier vogliamo rendere omaggio ad una terra così cara e meravigliosa!

 

La Borsa Valier non è indispensabile, ma lo diventa appena la indossi.